22 Settembre 2017
immagine di testa


immagine di testa
Radioterapia
percorso: Home

Radioterapia

Gli impianti
Clinac DHX High Performance
Si tratta di un acceleratore lineare utilizzato in principal modo per il trattamento di tumori della mammella o tumori della prostata.
E´ altres indicato per il trattamento di tutte le patologie tumorali.
Specifiche tecniche:
in modalit fotoni con fasci da 6 e 10 MV
in modalit elettroni con fasci da 4,6,9,12,16 MeV

SynergyS
Si tratta di un acceleratore lineare utilizzato in prevalenza per trattamenti stereotassici e ipofrazionati in modalit VMAT, tumori epatici, tumori polmonari, tumori encefalici.
E´ altres indicato per il trattamento di tutte le patologie tumorali.
Specifiche tecniche:
IGRT = Image Guided Radiation Therapy
IMRT = Intensity-Modulated Radiation Therapy
VMAT = Volumetric Modulated Arc Therapy
in modalit fotoni con fasci da 6 MV
in modalit elettroni con fasci da 4,6,9,12,16 MeV


La Radioterapia

La radioterapia consiste nelluso di radiazioni ad alta energia per distruggere le cellule tumorali, cercando al tempo stesso di preservare il pi possibile le cellule sane.

Prima di trattare un paziente vengono effettuati una serie di esami diagnostici, consulti e stime sullapproccio radioterapico per il caso specifico.
In particolare:
Vengono eseguiti una serie di esami diagnostici per circoscrivere larea da irradiare in modo da colpire in modo pi diretto il tumore e avere conoscenza approfondita degli organi o tessuti sani che lo circondano.
Viene definito un piano di trattamento, ovvero quante sedute e con quanta intensit trattare il paziente.
Viene valutato di volta volta i cambiamenti dellarea tumorale per capire se il piano di trattamento va modificato o no.
Al termine del trattamento viene analizzato lo stato delle cellule tumorali e dei tessuti sani che erano strettamente vicini in modo da poter capire se il tumore regredito e quindi se lattivit radioterapica ha dato i suoi frutti.

La Radioterapia Moderna
Grazie a delle tecniche avanzate tecnologicamente è in grado di fornire una analisi dettagliata della zona da trattare con precisione millimetrica in modo da direzionare i fasci di radiazioni solo nelle aree del tessuto tumorale e con la massima intensità richiesta dal caso clinico.

Tecnologie quali IGRT, IMRT e VMAT consentono ai medici di non perdere mai l´allineamento del macchinario con il tumore e di modulare l´intensità seconda delle zone da irradiare.

Nello specifico:
IGRT (Image Guided Radiation Therapy) permette di "allineare" il sistema di puntamento sul tumore all´interno dell´organismo durante la fase di trattamento e quindi di centrarlo con accuratezza.

IMRT (Intensity Modulation Radiotherapy) permette di definire un modello 3D del tumore, di visualizzarlo nei monitor degli specialisti che eseguono il trattamento radioterapico e permettergli quindi di attaccare il tumore da più angolazioni in modo da rendere ancora più efficace il pianto di trattamento.

VMAT (Volumetric Modulated Arc Therapy) permette di impiegare la dose voluta di radiazioni solo nell´area che necessita e soprattutto di modularne l´intensità man mano che il fascio di radiazioni si sposta nei pochi centimetri-millimetri della zona definita "da trattare". Tale tecnica è in grado di ridurre il tempo necessario di esposizione alle radiazioni da 2 a 6 volte.

Ecomedica si è dotata delle moderne tecnologie di trattamento per le aree tumorali in modo da offrire al paziente un sistema di trattamento che:
- colpisca solo le aree interessate e risparmi il più possibile quelle sane;
- permetta di irradiare con una dose modulata a seconda della zona e della tolleranza dei tessuti sani circostanti;
- possa ridurre il numero delle sedute totali e la durata di ogni singola seduta, in modo da avere la possibilità di trattare più pazienti in uno stesso anno;

Il servizio di radioterapia è disponibile sia in modalità "convenzione" che in modalità "diretta", per informazioni contattare il 0571992765.
News Room
Dica 33 - Prima Parte Parte
Dica 33 - Seconda Parte Parte

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]